Novità

Il sole



Radiazioni



Il sole fornisce alla terra energia vitale ed è il fattore principale nella determinazione delle condizioni climatiche e atmosferiche della terra. Il sole trasmette alla terra non solo la luce visibile ma anche radiazioni invisibili che possono avere un impatto negativo sulla salute, se ricevute in dosi troppo elevate.Le radiazioni solari sono composte da un'ampia varietà di raggi. Alcuni non riescono a raggiungere la terra perché vengono bloccati dallo strato di ozono. Le radiazioni che raggiungono la terra sono composte da raggi visibili, raggi infrarossi (IR) e raggi ultravioletti (UV). Le radiazioni UV si suddividono in raggi UVA, UVB e UVC, in base alla loro lunghezza d'onda. Anche i raggi UVC sono bloccati dallo strato di ozono.



Luce visibile



La luce visibile comprende tutti i colori che vediamo a occhio nudo.



Raggi infrarossi (IR)



I raggi infrarossi (IR) trasmettono l'energia termica, quella che ci permette di sentire il calore.



Raggi ultravioletti (UV)



I raggi ultravioletti (UV) sono invisibili e si suddividono in raggi UVA, UVB e UVC. I raggi UVA                                 provocano danni a lungo termine alla pelle, tra cui cancro e invecchiamento cutaneo precoce,mentre i raggi UVB sono la causa principale delle scottature. I raggi UVA raggiungono la superficie terrestre in misura 10 volte maggiore rispetto ai raggi UVB. I raggi UVC vengono assorbiti dall'atmosfera terrestre e non hanno effetti sulla pelle.L'intensità delle radiazioni solari dipende da numerosi fattori, tra cui il periodo dell'anno, l'ora del giorno, la latitudine, l'altitudine, i riflessi sul terreno e le condizioni atmosferiche. Il sole è più intenso a mezzogiorno, ad esempio, in alta montagna e vengono assorbite meno radiazioni UV dagli strati più sottili dell'atmosfera.



L'80% dei raggi UV riesce a penetrare le nuvole



La neve riflette fino all'80% di tutti i raggi UV



Il 60% dei raggi UV è individuato tra le 10 del mattino e le 2 del pomeriggio



Le radiazioni UV aumentano del 4% ogni 300 metri d'altitudine



L'ombra può ridurre l'esposizione ai raggi UV del 50% o più



A mezzo metro sott'acqua, i raggi UV hanno ancora il 40% di intensità rispetto alla superficie



La sabbia bianca riflette fino al 15% dei raggi UV



L'acqua riflette il 25% circa delle radiazioni UV



Effetti del sole



Il sole rende possibile la vita sulla terra, ma può anche avere effetti nocivi - soprattutto senza un'adeguata protezione.



Effetti immediati



Pigmentazione immediata

Il primo effetto dell'esposizione al sole legato all'abbronzatura è noto come “pigmentazione immediata”, ovvero un colorito che appare durante l'esposizione e scompare entro 2 ore. Provocata dai raggi UVA e dalla luce visibile, la pigmentazione immediata non protegge dalle scottature.



Pigmentazione persistente (Persistent pigment darkening, PPD)

La PPD appare durante l'esposizione solare e perdura diversi giorni. Non è protettiva.



Effetti ritardati



Scottature

Se non ci si protegge da alte quantità di raggi UV, questi inizieranno a penetrare gli strati della pelle. Alla fine, i vasi sanguigni al di sotto della superficie cutanea si espanderanno e perderanno fluidi, provocando rossore e infiammazioni. In genere le scottature compaiono 2–6 ore dopo l'inizio dell'esposizione, raggiungono la massima intensità entro 24–36 ore e svaniscono dopo 3–5 giorni.



Abbronzatura (pigmentazione ritardata)

L'abbronzatura inizia 3–5 giorni dopo l'esposizione al sole, quando speciali cellule cutanee che prendono il nome di melanociti iniziano a sintetizzare melanina, il pigmento abbronzante naturale del corpo. La melanina viene quindi trasferita alle cellule limitrofe che prendono il nome di cheratinociti e sono il principale tipo di cellula dell'epidermide, o strato superiore della pelle. Diversamente dalla pigmentazione immediata, la vera abbronzatura protegge dagli effetti nocivi dei raggi UV. L'abbronzatura si affievolisce progressivamente, ma è necessario ricordare che anche le persone con un'abbronzatura naturale devono applicare una protezione solare, dato che l'abbronzatura non offre una protezione adeguata dall'esposizione ai raggi UV.



 



Effetti a lungo termine



Invecchiamento della pelle

L'esposizione solare ha un ruolo di primo piano nel processo di invecchiamento della pelle. Fino al 90% di tutti i segni visibili dell'invecchiamento cutaneo possono essere attribuiti agli effetti nocivi dell'esposizione al sole.



Cancro alla pelle (melanoma maligno)

Il cancro alla pelle, o melanoma maligno, sembra essere causato da danni alla struttura del DNA delle cellule cutanee esposte al sole – appena il 5% di tutti i carcinomi si presentano su aree della pelle che non vengono esposte. I danni a queste cellule cutanee portano allo sviluppo di cellule degenerate che, a loro volta, hanno come esito il cancro. In Europa, il cancro alla pelle ha una prevalenza decisamente maggiore al nord, dove la pelle delle persone tende a contenere meno pigmentazione.



Effetti accidentali



Intolleranze solari

Il tipo più comune di eruzione cutanea indotta dal sole è l'esantema benigno da esposizione al sole (BSLE). Particolarmente comune tra le giovani donne, il BSLE si presenta con piccole papule che provocano prurito sulla gola, la parte superiore del torace e la parte posteriore degli avambracci. La condizione si verifica entro qualche ora dopo un'intensa esposizione al sole e svanisce in pochi giorni.



Sole in montagna



In montagna continui ad usare la stessa protezione dell’estate?



Per ogni 1,000 metri di altitudine, l’intensità dei raggi solari cresce fino al 12%



La neve fresca riflette le radiazioni UV 5 volte di più della sabbia asciutta sulla spiaggia



Fino all'80% delle radiazioni solari riesce a penetrare un leggero strato di nuvole



Il freddo, il vento e l’aria secca possono ridurre l’idratazione della pelle del 13%



Il risultato

La pelle si disidrata facilmente. Diventa tesa, rossa e stressata dal sole. Difendere la pelle dal freddo, dal vento e dal sole intenso richiede un tipo particolare di protezione.



Usare la corretta protezione solare

In montagna, la tua pelle richiede un tipo di protezione specifico. Per questo, è meglio usare uno schermo solare che aiuti a difendere la tua pelle dal freddo, dal vento e dal sole intenso. PIZ BUIN® Mountain aiuta a proteggere la tua pelle nelle condizioni di montagna ad alta quota.


Top tip: come si applica

Prima rimuovi eventuali impurità pulendo e strofinando le unghie con acetone

Dopo aver applicato lo strato di base, applica uno strato di smalto al centro dellʼunghia e uno su ciascun lato.

Aspetta 10 minuti e applica un secondo strato

Stendi lo smalto sui bordi dellʼunghia e sotto per fissarlo. Usa un top coat per far durare più a lungo il tuo smalto.


 

Dal 15 giugno 2015 sarà on line “PUPA4SUMMER”.

Dal 15 giugno al 6 luglio tutte le utenti iscritte alla community Pupa4fan potranno scaricare il 1° coupon per acquistare 1 dei nuovi Solari Multifunzione allo speciale prezzo prova di  10 €

inoltre ... se inviteranno un’ amica a registrarsi a PUPA4FAN potranno scaricare il 2° coupon per avere 1 dei prodotti make up Waterproof o Mascara Vamp! allo speciale prezzo prova di 5 €

GENERAZIONE DEL COUPON: dal 15 giugno al 6 luglio su www.pupa.it/ita/pupa4fan

SPENDIBILITA’ DEL COUPON: dal 15 giugno al 20 luglio presso il punto vendita selezionato



 



 



 



 



 



 



 



 



 



 


L’Italia, candidando Milano per ospitare l’Esposizione Universale, ha scelto il tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita per EXPO MILANO 2015: anche INTERNI per il Fuorisalone 2015 ha deciso di collegarsi alla tematica di EXPO scegliendo come tema principale di quest’anno Energia per la creatività.

Deborah Milano, per celebrare questo 2015 così importante per la sua città, legandosi alle due tematiche di EXPO e INTERNI, lancia per la prima volta una collezione make up dedicata al concept dell’acqua, la più importante fonte di energia per il pianeta, con la Water Effect Collection.

Ma non solo: a coronamento di un percorso durato 15 anni nel mondo del design, Water Effect Collection di Deborah Milano è stata disegnata eccezionalmente da Alessandro Mendini, uno dei più importanti designer italiani.

Water Effect Deborah affronta il tema dell’acqua con prodotti che lo reinterpretano in modi diversi: l’acqua viene di volta in volta intesa come elemento caratterizzante del touch dei prodotti, come effetto cosmetico (wet effect), o a livello di performance (texture idratanti o waterproof).

La linea Deborah Milano estate 2015 è composta da quattro prodotti in edizione limitata, con un packaging fiorato ed esclusivo realizzato da Alessandro Mendini.


Sabato 27 giugno 2015 Radio Birikina e Radio Bellla&Monella vi aspettano in Piazza Giorgione a Castelfranco Veneto per il debutto di Festival Show 2015. Ingresso libero!

SIRENE BLU partecipera' all'evento

Venite a trovarci nel nostro stand e ritirate il vostro omaggio!!!!!!!!!

VI ASPETTIAMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!